Carollin Myer Buone batteri identificati che protegge contro l'HIV MIGLIORE SALUTE SESSUALE -Buone batteri identificati che protegge contro l'HIV I ricercatori della University of Texas Medical Branch... MIGLIORE SALUTE SESSUALE-Buone batteri identificati che protegge contro l'HIV 5

Buone batteri identificati che protegge contro l'HIV

0
MIGLIORE SALUTE SESSUALE-Buone batteri identificati che protegge contro l'HIV

I ricercatori della University of Texas Medical Branch a Galveston di crescita delle cellule della pelle vaginali fuori del corpo e studiare il modo di interagire con "buoni e cattivi" batteri, pensano che possono essere in grado di identificare meglio i batteri buoni che proteggono le donne dalle infezioni da HIV e altre infezioni sessualmente trasmissibili.

La salute della vagina umana dipende da un / rapporto reciprocamente vantaggioso simbiosi con batteri "buoni" che vivono sulla sua alimentazione superficie su prodotti ottenuti da cellule della pelle vaginali. Questi batteri buoni, a sua volta, creano una barriera fisica e chimica di batteri cattivi e virus compresi HIV.

Una pubblicazione rilasciata da un team di scienziati che rappresentano diverse discipline a UTMB e la Oak Crest Institute of Science a Pasadena, in California., Segnala un nuovo metodo per studiare la relazione tra le cellule della pelle e dei batteri "buoni".

I ricercatori sono i primi a coltivare cellule della pelle vaginali umane in un piatto in un modo che crea superfici che sostengono la colonizzazione da parte delle complesse comunità di batteri raccolti da donne durante gli esami ginecologici di routine buoni e cattivi. Le comunità di batteri non sono mai state coltivate con successo al di fuori di un umano.

Il gruppo di ricerca guidato da Richard Pyle all'indirizzo UTMB riporta sulla rivista PLoS One che utilizzando questo modello della vagina umana, hanno scoperto che alcune comunità batteriche alterano il modo in cui l'HIV infetta e replica. Il loro modello di laboratorio permetterà un'attenta valutazione e controllo del complesso comunità di batteri per identificare in ultima analisi, quelle specie che indeboliscono le difese contro l'HIV. Pyle è anche indicato che questo modello "fornirà l'opportunità di studiare il modo in cui queste specie miste comunità batteriche modificano l'attività dei richiedenti vaginali, tra cui over-the-counter prodotti come docce e prescrizione di farmaci e contraccettivi. Questi tipi di studi sono molto difficili o addirittura impossibile portare a termine nelle donne che partecipano a studi clinici. "
Buone batteri identificati che protegge contro l'HIV

In effetti, la relazione della squadra documentato il potenziale per il loro sistema per valutare meglio attuali e futuri farmaci antimicrobici in termini di come interagiscono con "buoni e cattivi" batteri. Nei loro studi in corso una comunità batterica associata a una condizione sintomatica chiamata vaginosi batterica riduce sostanzialmente l'attività antivirale di uno dei principali farmaci anti-HIV.

Viceversa, le superfici vaginali occupati da batteri sani e trattati con l'antivirale prodotta significativamente inferiore HIV rispetto quelle superfici vaginali senza batteri trattati con lo stesso antivirale. Dr. Marc Baum, lo scienziato di punta a Oak Crest e co-autore del lavoro, ha dichiarato: "questo modello è unico in quanto ricrea fedelmente l'ambiente vaginale ex vivo, sia in termini di fisiologia cellulare ospitante e le complesse micro biomi vaginali associati che in precedenza non poteva essere coltivato. credo che sarà di immenso valore per lo studio delle infezioni sessualmente trasmesse. "

Tidak ada komentar:

Posting Komentar


Copyright © MIGLIORE SALUTE SESSUALE

Thanks To: BEST INSURANCE