Carollin Myer Herpes virus nato in scimpanzé, saltando in esseri umani 1,6 milioni anni fa MIGLIORE SALUTE SESSUALE -Herpes virus nato in scimpanzé, saltando in esseri umani 1,6 milioni anni fa I ricercatori della University of... MIGLIORE SALUTE SESSUALE -Herpes virus nato in scimpanzé, saltando in esseri umani 1,6 milioni anni fa 5

Herpes virus nato in scimpanzé, saltando in esseri umani 1,6 milioni anni fa

0
MIGLIORE SALUTE SESSUALE -Herpes virus nato in scimpanzé, saltando in esseri umani 1,6 milioni anni fa

I ricercatori della University of California, San Diego Facoltà di Medicina hanno identificato le origini evolutive del virus herpes simplex umano (HSV) -1 e -2, riferendo che l'ex ominidi infetti prima della loro divisione evolutiva dagli scimpanzé 6000 mila anni fa, mentre il secondo saltato da scimpanzé antichi antenati degli esseri umani moderni - Homo erectus - circa 1,6 milioni di anni fa.

I risultati sono pubblicati nel numero on line di Biologia Molecolare e Evolution.

"I risultati ci aiutano a capire meglio come questi virus si sono evoluti e hanno trovato la loro strada in esseri umani", ha detto Joel O. Wertheim, PhD, assistente ricercatore presso la UC San Diego AntiViral Research Center e autore principale dello studio. "Serbatoi malattie degli animali sono estremamente importanti per la salute pubblica globale. Capire dove i nostri virus vengono da aiuterà a guidarci nella prevenzione di virus in futuro di fare il salto in esseri umani."

Circa due terzi della popolazione umana è stato infettato da almeno un virus herpes simplex. I virus sono più comunemente presentati come herpes labiale sulla bocca o delle labbra o vesciche sui genitali.

"Gli esseri umani sono gli unici primati che sappiamo di che avere due herpes simplex virus", ha detto Wertheim. "Abbiamo voluto determinare il motivo."
Herpes virus nato in scimpanzé, saltando in esseri umani 1,6 milioni anni fa

I ricercatori hanno confrontato le HSV-1 e HSV-2 sequenze geniche per l'albero genealogico dei virus simplex di otto specie di scimmie e di accoglienza scimmia. Utilizzando modelli avanzati di evoluzione molecolare, gli scienziati sono stati in grado di stimare con maggiore precisione tempi antichi divergenza virali. Questo approccio ha permesso loro di determinare quando sono stati introdotti HSV-1 e HSV-2 in esseri umani con molta più precisione rispetto ai modelli standard che non rappresentano la selezione naturale nel corso di evoluzione virale.

La genetica di herpes virus umani e primati sono stati esaminati per valutare la loro somiglianza. E 'diventato chiaro che HSV-1 è presente negli esseri umani molto più a lungo di quanto HSV-2, spingendo i ricercatori ad approfondire le origini di HSV-2 negli esseri umani.

L'albero genealogico virale mostrato che HSV-2 era molto più geneticamente simile al virus herpes trovato scimpanzé. Questo livello di divergenza ha indicato che gli esseri umani devono avere acquisito HSV-2 da un antenato dei moderni scimpanzé circa 1,6 milioni di anni fa, prima che l'ascesa degli esseri umani moderni circa 200.000 anni fa.

"Confrontando le sequenze genetiche dei virus ci fornisce una visione in patogeni virali che ci hanno infettare da prima che eravamo esseri umani", ha detto Wertheim.

Tidak ada komentar:

Posting Komentar


Copyright © MIGLIORE SALUTE SESSUALE

Thanks To: BEST INSURANCE