Carollin Myer Un nuovo studio suggerisce che quando si tratta di minorenni traffico sessuale, protettori non può essere il problema MIGLIORE SALUTE SESSUALE -Un nuovo studio suggerisce che quando si tratta di minorenni traffico sessuale, protettori non può essere il pro... MIGLIORE SALUTE SESSUALE -Un nuovo studio suggerisce che quando si tratta di minorenni traffico sessuale, protettori non può essere il problema 5

Un nuovo studio suggerisce che quando si tratta di minorenni traffico sessuale, protettori non può essere il problema

0
MIGLIORE SALUTE SESSUALE -Un nuovo studio suggerisce che quando si tratta di minorenni traffico sessuale, protettori non può essere il problema

Media ritratti di Minorenne traffico sessuale sono papponi adescano ragazze a prostituirsi e poi controllano, sfruttano, e brutali come se fossero schiavi, ma solo come rappresentante sono queste immagini? Un nuovo studio rileva che i protettori sono responsabili solo per adescare i minori nel lavoro sessuale in un numero molto limitato di casi, e che non sono la ragione per cui i giovani prostitute rimanere nel settore. Questo studio è stato pubblicato un nuovo articolo dal numero di maggio di Annali della American Academy of Political and Social Science.

In una parte del loro studio, i ricercatori hanno analizzato il più grande set di dati mai raccolti negli Stati Uniti da minori che lavorano nel mercato del sesso, e ha scoperto che solo il 10% dei minori ha avuto un magnaccia, al momento della ricerca, solo il 1,6% viveva con un magnaccia, e il 47% ha riferito di non conoscere nemmeno un magnaccia. Inoltre, protettori erano responsabili per l'avvio di solo 8,1% dei minori nel lavoro sessuale; i minori sono stati avviati dai loro coetanei 47% del tempo e dai clienti il 23% del tempo.
Un nuovo studio suggerisce che quando si tratta di minorenni traffico sessuale, protettori non può essere il problema

Mentre 87,2% di questi giovani lavoratori del sesso riferito che vogliono lasciare il loro linea di lavoro, nessuno di loro ha dichiarato che un magnaccia di controllo era la ragione per rimanere. Invece, la questione più popolare era stato economico di sfide, tra cui trovare altro impiego, limitato le opportunità di istruzione e alloggio - 61,4% di coloro che hanno risposto erano auto-descritto come senzatetto.

"Noi sosteniamo che il racconto di pimp inganno e la coercizione distorce la realtà in tre modi", hanno scritto i ricercatori. "In primo luogo, esso sopravvaluta il ruolo di protettori nei mercati del sesso di strada, in secondo luogo, eccessivo di l'impatto della fase di reclutamento iniziale sulle pratiche successive, e la terza, la maschera o semplifica le scelte e le contingenze difficili e complesse affrontate da parte dei minori che vendono sesso. "

In un totale di tre studi separati, i ricercatori Anthony Marcus, Amber Horning, Ric Curtis, Jo Sanson, e Efram Thompson hanno analizzato i dati raccolti da magnaccia attivi, prostitute minorenni e giovani lavoratori del sesso adulti da New York e New Jersey.

"Riconosciamo che esistono situazioni di oppressione e di prigionia fra questa popolazione", hanno scritto. "Tuttavia, erano abbastanza rare in un campione statisticamente rappresentativo di New York City e un censimento etnografico intensivo di Atlantic City a mettere in discussione il grado in cui le narrazioni dominanti di minorenni traffico sessuale e le politiche che ne derivano in grado di proteggere la maggioranza dei giovani vulnerabili che svolge un'attività commerciale mercati del sesso. "

Tidak ada komentar:

Posting Komentar


Copyright © MIGLIORE SALUTE SESSUALE

Thanks To: BEST INSURANCE